Al momento stai visualizzando VUOI POTENZIARE LA TUA CREATIVITÀ?

VUOI POTENZIARE LA TUA CREATIVITÀ?

  • Categoria dell'articolo:Crescita

Per potenziare la creatività, bisogna agire, fare e creare dinamismo nel proprio lavoro e nella propria vita. Avere degli stimoli diventa fondamentale in un era digitale in cui è facile rimanere intrappolati in una bolla. Come evitare di rimanere intrappolati in un limbo virtuale?

1.      Parla con una platea vasta, con pensieri diversi dai tuoi

2.      Leggi, leggi, leggi

3.      Non lavorare sempre nello stesso posto

4.      Stacca mente e corpo

Parla con una platea vasta, con pensieri diversi dai tuoi

Parlare con le persone ti porterà a scoprire diversi punti di vista, diversi pensieri che potrai sfruttare per te stesso e per il tuo lavoro.

Tutti i lavori sono rivolti a diversi target di persone. Parlare con diverse platee della tua idea, di un pensiero, di una teoria, potrà farti scoprire diversi punti di vista.

Conosci persone nuove e fai crescere il tuo networking.

Immaginiamo di essere al bar, e parlare dei nostri pensieri e dei nostri punti di vista con gli amici. Senza dubbio comincerà un confronto e uno scambio di idee.

Nel dettaglio prendiamo il caso di un architetto single. Avrà sicuramente delle necessità differenti dai suoi amici sposati con figli. Trovandosi ad una festa e parlando dei bisogni degli stessi si aprirà per lui un mondo nuovo da scoprire.

Leggi, leggi, leggi

Non parliamo solo di libri, ma di tutto ciò che riguarda il tuo mondo. Oggi ci sono tanti strumenti per rimanere sempre aggiornati.

Il tradizionale quotidiano cartaceo, ma anche quello online

Linkedin, Oggi è sicuramente una piattaforma piena di articoli interessanti, per questa ragione sfrutta bene questo Social. Creati una rete affine ai tuoi interessi e al tuo lavoro.

Un libro, leggere un buon libro del tuo settore o anche di un settore diverso, può aprirti la mente.

Non lavorare sempre nello stesso posto

Solo chi lavora in smartworking può attuare questa strategia. Stando sempre nella stessa stanza, con gli stessi oggetti che ci circondano, il nostro cervello rischia di bloccarsi e di abituarsi ad un luogo. Questo è un male per la creatività. Una strategia interessante potrebbe essere lavorare in cucina, in camera da letto, ma anche in un bar.

Infatti in un bar, ci sono luci diverse, gioia, allegria, voci che stimolano la nostra mente. Oggi nelle grandi città l’idea di smartworking nei bar e ristornati è diventata sempre più concreta. é stata sviluppata un’App chiamata Nibol , consente di prenotare postazioni di lavoro in bar e caffetterie sanificati. In questo modo sarà semplice e veloce prenotare la tua postazione al bar.

Stacca mente e corpo

È importante lavorare e rendere al massimo nei momenti di grande crescita, ma capisci quando staccare. È importante capire quando premere il tasto OFF, esci con gli amici, con la compagna o il compagno oppure dedicati ad uno sport che ti fa svagare.

Vedrai che dopo ci saranno ancora più idee, più stimoli e più interessi, e se non arriveranno nell’immediato, non fa niente ma il mio corpo ne riceverà sicuramente giovamento.